Tannino

Descrizione

Il tannino è un’etichetta collettiva utilizzata per descrivere tutte le miscele a base di composti vegetali di esteri D-Glucosio con acido gallico e acido galloilgalico (tannino). Viene fatta una distinzione tra tannino farmaceutico (tannino DAB 7) e tannino solubile in alcool (tannino, solubile in alcol o tannino industriale).

Il nome “tannin” deriva dal tanin francese = tannino e copre un gruppo di polifenoli naturali. In inglese e francese, il termine taninns non include solo gallotannini (precedentemente usati per descrivere gli acidi gallici), ma i tannini in generale.

I tannini derivano dagli acidi gallici. Tannino (sinonimi: acido gallotannico, acido tannico) è una polvere bianca o colore bruno-giallastro con un odore caratteristico e un sapore amaro. È solubile in acqua, etanolo e acetone ma è insolubile in etere e cloroformio. In combinazione con soluzioni di cloruro ferrico, le soluzioni acquose di tannino formano precipitati di un tipo di colorante blu-nero (inchiostri ferrogálicas). Il tannino è un agente abbronzante molto efficace, una caratteristica sfruttata da migliaia di anni nel settore della pelletteria. Il tannino può essere utilizzato nel corpo umano, applicando sulla pelle ferita e infiammata, che aiuta a proteggere le aree interessate (riducendo la permeabilità capillare nella pelle).

Il tannino è usato principalmente per la tintura di pelli di animali, ma è anche usato per scopi medicinali. Per astringente, tannino è usato per trattare diarrea (anche in dosi elevate possono provocare effetti collaterali), anche come un antisettico, un antidoto (tranne soluzioni di morfina tannino precipitato vari metalli pesanti e alcaloidi) e come un ellittico (agente di coagulazione). Nel settore dei coloranti, tannino è usato come mordente per coloranti cationici, mentre anche utilizzato nella fabbricazione dei colori e succhi di frutta depuratore, birra e vino (agente raffinazione). Il tannino è anche usato per trattare l’acqua della caldaia, nella fotografia, negli adesivi e come coagulante dei materiali durante la produzione di gomma.

Quota